News Notiziario Notizie Italia Avio: precipita in Borsa (-10,6%) dopo il fallimento della missione VV22

Avio: precipita in Borsa (-10,6%) dopo il fallimento della missione VV22

Forti vendite a Piazza Affari sul titolo Avio, in coda al Ftse Italia All-Share con un ribasso del 10,6% a 9,46 euro. Le azioni della società aerospaziale scontano il fallimento della missione Arianespace VV22, che tramite il lanciatore Vega C stava portando due satelliti Pléiades Neo nei loro slot orbitali.

“A circa due minuti e 27 secondi dal decollo del lanciatore Vega C, si è verificata un’anomalia poco dopo l’accensione del secondo stadio (Zefiro 40), che ha portato alla conclusione prematura della missione. Sono in corso le analisi dei dati di missione per chiarire le ragioni di quanto accaduto”, spiega la società in una nota.

In scia alla notizia, Banca Akros ha declassato il titolo Avio da Buy a Neutral, tagliando il target price da 12 a 10 euro. Il fallimento della missione è “chiaramente una notizia negativa” che potrebbe portare ad un “impatto significativo” sul prezzo delle azioni a breve termine.

“Servirà tempo per capire le cause e implementare i rimedi, con potenziali costi extra e ritardi”, proseguono gli analisti della banca d’investimento, precisando comunque che “a nostro avviso l’industria spaziale europea fa tutta affidamento sui razzi di Avio e il supporto al capitale e politico è estremamente importante”.

Alla luce del forte portafoglio ordini e delle potenziali buone notizie nella propulsione tattica, il broker si aspetta che le azioni possano nuovamente rappresentare un’opportunità di acquisto a tempo debito.

Equita Sim conferma il giudizio Hold e il prezzo obiettivo di 13,7 euro, ricordando che il volo “era già stato posticipato di circa un mese per la sostituzione di un componente difettoso” e aggiungendo che “verrà avviata un’indagine da una commissione di inchiesta”.

“Si tratta della prima missione mancata per il nuovo Vega C dopo il volo inaugurale dello scorso luglio. Come in passato non prevediamo liability in quanto la responsabilità dopo il lancio è di Arianespace e le polizze assicurative coprono i costi. Tuttavia, i rischi per Avio consistono in: ulteriori ritardi nella produzione/programmazione dei lanci di Vega C; minor potere contrattuale per future negoziazioni; costi non ricorrenti qualora siano necessarie correzioni dello Zefiro 40; aumento dei costi delle polizze assicurative. L`impatto negativo sarà quantificabile solo quando la commissione completerà l’indagine”, concludono gli esperti della Sim.