News Notiziario Notizie Italia Ariston acquista la tedesca Centrotec per 703 milioni di euro più azioni

Ariston acquista la tedesca Centrotec per 703 milioni di euro più azioni

Ariston Holding fa shopping in Germania con la più grande acquisizione della sua storia. Il gruppo marchigiano ha firmato un accordo vincolante con Centrotec SE per l’acquisizione del 100% del capitale sociale di Centrotec Climate Systems GmbH.

Ariston Holding NV acquisirà il 100% di Centrotec Climate Systems dalla sua controllante, Centrotec SE, per 703 milioni di euro in contanti e circa 41,42 milioni di azioni Ariston, pari all’11,1% del capitale (azioni di nuova emissione che saranno sottoscritte da Centrotec ed emesse con un aumento di capitale dedicato). L’operazione nel suo complesso ai valori attuali in Borsa di Ariston (ieri close a 7,35 euro) supera quota 1 miliardo.

Il closing è previsto entro il 31 dicembre 2022.

La transazione, che rafforza ulteriormente la posizione di Ariston in Europa, in particolare in Germania e nei Paesi Bassi, contribuirà, pre-sinergie, in maniera positiva all’EPS già a partire dal primo anno; il gruppo ha stimato sinergie per un valore di €20-25 milioni a regime, che porterebbero il multiplo postsinergie (EV all’acquisizione/EBITDA pro-forma 2021 con sinergie) sotto 10x. Si prevede inoltre una crescita high-single-digit per il perimetro acquisito nel medio termine, per effetto dell’esposizione geografica e del portafoglio prodotti di Centrotec Climate Systems.

“Nel dare il benvenuto a Wolf, Brink, Pro-Klima e Ned Air, il Gruppo fa un passo avanti importante, in linea con la nostra vision di Comfort Sostenibile per Tutti, i nostri impegni in ambito ESG e gli obiettivi che ci siamo prefissati al momento dell’IPO. Ariston, grazie ai punti di forza delle due società, accresce la posizione di leadership, la capacità di attrarre talenti, le risorse e la scala per affrontare al meglio le opportunità della transizione energetica”, commenta Paolo Merloni, Presidente Esecutivo di Ariston.