News Finanza Notizie Mondo Amazon brinda a crescita fatturato II trimestre. Titolo +13% a Wall Street. Ma c’è il neo Rivian

Amazon brinda a crescita fatturato II trimestre. Titolo +13% a Wall Street. Ma c’è il neo Rivian

Amazon ha annunciato dopo la fine della giornata di contrattazioni a Wall Street di aver terminato il primo trimestre dell’anno con una perdita per azione di 20 centesimi, su un fatturato di $121,23 miliardi, rispetto ai $119,09 miliardi attesi dal consensus degli analisti.

Il giro d’affari è salito del 7% su base annua, battendo per l’appunto le attese del consensus. Il titolo scatta a Wall Street di oltre +13%.

Amazon Web Services ha generato $19,7 miliardi, più dei $19,56 miliardi previsti. Le entrate pubblicitarie sono ammontate a $8,76 miliardi, più degli $8,65 miliardi stimati.

Amazon ha annunciato di prevedere per il terzo trimestre un fatturato tra $125 e $130 miliardi, in crescita tra il 13% e il 17%, rispetto alle vendite da $126, miliardi, stimate dal consensus.

Il neo di Amazon si è confermato l’investimento in Rivian, che ha generato una perdita di $3,9 miliardi per il colosso americano dell’e-commerce, a causa del tonfo delle quotazioni del produttore di veicoli elettrici nel secondo trimestre, pari a -49%.

La perdita totale sofferta da Amazon per il suo investimento in Rivian, relativa all’intero 2022, è salita così a $11,5 miliardi.

A causa della svalutazione degli investimenti in Rivian, Amazon ha accusato una perdita complessiva di $2 miliardi nel trimestre.