Finanza Notizie Mondo Tesla cerca l’onda giusta: dopo le auto le tavole da surf. Il futuro è smartphone?

Tesla cerca l’onda giusta: dopo le auto le tavole da surf. Il futuro è smartphone?

California fa rima con surf. Tesla, la nota casa automobilistica californiana, decide di cavalcare l’onda e a sorpresa, annuncia una tavola da surf personalizzata (ovviamente non elettrica), che ricama le linee delle ben più famose automobili, in edizione limitata a solo 200 pezzi. Il prodotto è andato letteralmente a ruba nonostante il cartellino del prezzo recitasse 1.500 dollari. 

IL MODELLO – Due colori disponibili, nero e rosso con finiture in fibra di carbonio a rinforzo del deck (la parte superiore della tavola). La lunghezza è di 203 centimetri, in modo da entrare nelle auto prodotte dalla stessa Tesla. Fenomenali i dettagli, dato che per la realizzazione la casa californiana si è affidata alla Lost Surfboards e Matt “Mayhem” Biolos, che realizzano tavole per gli atleti del World Surf League Championship.

Tesla Surf

 

MOSSA DI MARKETING Purtroppo non si possono più acquistare. Sono andate subito esaurite e dall’azienda non si hanno certezze sulla possibilità che ne vengano immesse altre sul mercato. Tutto fa pensare a una nuova mossa di marketing per espandere il nome del brand, che si caratterizza per prodotti esclusivi, costosi e limitati. 

 

Tesla smartphone

 

FUTURO SMARTPHONE? Negli ultimi giorni ha fatto il giro del web l’immagine di una back cover di un fantomatico smartphone Tesla (nella foto), con il nome in codice “Quadra”. Al momento l’ipotesi “fake” resta plausibile, ma Elon Musk è da sempre alla ricerca di novità che possano stupire il mercato. Chissà che non decida di produrre uno smartphone per pochi eletti. Certezze non ce ne sono, ma possiamo ipotizzare che il punto forte potrebbe essere la batteria.