Notiziario Notizie Inghilterra Abramovich mette il Chelsea in vendita: tra gli interessati Lewis Hamilton e Serena Williams

Abramovich mette il Chelsea in vendita: tra gli interessati Lewis Hamilton e Serena Williams

Dopo l’uscita di scena di Roman Abramovich, Lewis Hamilton e Serena Williams potrebbero diventare i nuovi proprietari della squadra inglese del Chelsea. I due campioni dello sport hanno messo sul piatto milioni di sterline nella cordata guidata da Sir Martin Broughton, l’ex presidente del Liverpool e British Airways.

Chelsea in vendita: i campioni dello sport in lizza

Fonti vicine al gruppo hanno detto che il sette volte campione del mondo di Formula 1 e l’ex numero 1 del tennis femminile si sono impegnati per 10 milioni di sterline ciascuno. Sia Hamilton che la Williams sono diventati investitori affermati negli ultimi anni. Serena Ventures, il fondo di venture capital della star del tennis, questa settimana ha annunciato un investimento in Opensponsorship, una start-up di tecnologia sportiva con sede in Gran Bretagna, mentre Hamilton ha sostenuto una serie di aziende come Zapp, app di consegna rapida di generi alimentari con sede a Londra.

Il loro coinvolgimento nell’asta del Chelsea è inaspettato anche perché Hamilton è un tifoso dell’Arsenal. Hamilton e Williams sembra che siano in trattative con il gruppo guidato da Broughton da diverse settimane. Gli altri investitori del gruppo guidato da Broughton includono la famiglia canadese Rogers, che detiene una grande partecipazione nella società di media e telecomunicazioni Rogers Communications, John Arnold, che ha presieduto il comitato di candidatura per la Coppa del Mondo FIFA 2026 di Houston e la famiglia Tsai di Taiwan, che possiede le squadre di baseball Taipei Fubon Braves e Fubon Guardians.

Anche Alejandro Santo Domingo, erede di una delle più grandi fortune di birra del mondo e investitore in diverse franchigie sportive nordamericane, sta anche investendo nell’offerta.

La cordata di Broughton non è l’unica in lizza per prendere il posto di Roman Abramovich come nuova proprietà della squadra. Oltre al consorzio di Broughton, altri offerenti sono un gruppo guidato dal comproprietario dei Los Angeles Dodgers Todd Boehly, e uno di Stephen Pagliuca, che è comproprietario dei Boston Celtics dell’NBA e dell’Atalanta in Serie A. La vendita del Chelsea, che potrebbe valere fino a 2,5 miliardi di sterline, è avvenuta dopo che l’ex proprietario Abramovich è diventato soggetto a sanzioni dopo l’invasione della Russia in Ucraina. Essendoci il rischio di sequestro dei beni del club, Abramovich ha scelto di metterlo in vendita.