Pagamenti: la rivoluzione del contactless, ma c'è ancora poca fiducia

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

20 dicembre 2018 - 09:46

MILANO (Finanza.com)

Il pagamento contactless, quello in cui basta avvicinare al Pos la carta di credito, debito o prepagata senza inserire il pin, sta diventando sempre più comune. Eppure, questa piccola rivoluzione ha ancora molti scettici da conquistare.

Secondo un’indagine da Facile.it a mUp Research e Norstat, sono oltre 18 milioni gli italiani che fanno uso dei pagamenti contactless. Ma sono circa 7,6 milioni, pari al 17,7% del campione rappresentativo della popolazione italiana adulta con età compresa fra i 18 ed i 74 anni, a non sapere cosa sia il contactless. Ad essere più disinformati riguardo a questa modalità di pagamento sono le donne (22% rispetto al 13% del campione maschile), i giovani con età compresa fra i 18 ed i 24 anni (qui il dato sale addirittura fino al 36%) e nel Nord Est (21%).

Sono appena meno, pari a 7,1 milioni di individui, ossia il 17% del campione, quelli che invece non lo usano perché le carte di pagamento che possiedono non sono abilitate al contactless. Questa volta le percentuali maggiori si registrano al Sud e nella fascia anagrafica 55-64 anni. Importante anche la dimensione del campione che, pur avendo carte abilitate, non si serve del contactless perché non si fida: in questo caso si parla dell’11% del campione totale, equivalente a quasi 5 milioni di individui.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Calcolatori

calcolatori auto fondi obbligazioni casa Rata mutuo

Ultime dai Blog

Sondaggi

Dove sarà l'indice Ftse Mib a fine 2019?
Molto superiore ai livelli attuali (18.760)
Molto al di sotto ai livelli attuali
Agli stessi livelli
Di poco superiore ai livelli attuali
Di poco inferiore ai livelli attuali

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]