Investimenti sostenibili: arriva su Borsa Italiana il primo ETF al mondo sulla decabornizzazione. Ecco come funziona

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

11 dicembre 2020 - 11:22

MILANO (Finanza.com)

Investimenti legati al cambiamento climatico. Debutta oggi su Borsa Italiana l’ETF UCITS di iClima Earth, il primo ETF al mondo ad offrire esposizione ad aziende specializzate in servizi e prodotti che evitano l’emissione di gas serra in atmosfera e che allo stesso tempo ne quantifica l’impatto, ovvero mostri, cifre alla mano, quanto queste aziende siano state in grado di raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione. iClima Global Decarbonisation Enablers UCITS ETF (CLMA) è stato ideato dall’azienda di fintech a impatto iClima Earth e lanciato grazie alla piattaforma HANetf che opera sui mercati europei.

Il cambiamento climatico e la transizione verso un’economia a basso impatto di carbonio fanno parte di uno dei più grandi megatrend del 21° secolo. Gli investimenti green sono alimentati sia dalle preferenze di consumo, sia da azioni normative, come l’accordo di Parigi del 2015. Per raggiungere gli obiettivi fissati dagli accordi internazionali, gli investimenti verdi dovrebbero triplicare rispetto ai livelli attuali. Perché il mondo possa raggiungere emissioni nette di gas serra pari a zero entro il 2050 e abbia speranze di limitare il riscaldamento climatico a 1,5 °C rispetto ai livelli preindustriali, occorrono infatti ingenti investimenti in nuove tecnologie e aziende che riducano o evitino emissioni di carbonio.

Alla luce di questo, l’ETF CMLA è unico perché sposta l’attenzione dalle aziende che riducono le proprie emissioni a quelle che offrono prodotti e servizi per evitarle, puntando i riflettori sugli innovatori che affrontano il problema del cambiamento climatico. CLMA dà infatti esposizione a 151 società che fanno capo a cinque settori: energia verde, trasporti verdi, miglioramenti nella gestione dell’acqua e dei rifiuti, soluzioni che consentano la decarbonizzazione e prodotti sostenibili. Tra le aziende, anche soluzioni ad alta crescita come idrogeno verde e celle combustibili, veicoli elettrici e a generazione distribuita.

"Quello che lanciamo oggi sul mercato italiano è il primo ETF a quantificare le emissioni di gas serra evitate per ciascuna azienda inclusa nell’indice di riferimento”, ha sottolineato Gabriela Herculano, CEO di iClima Earth.

L’ETF replica l’iClima Global Decarbonisation Enablers Index, indice sviluppato da iClima Earth, società di fintech verde che crea prodotti d’investimento avendo come obiettivo la selezione di aziende che apportano contributi tangibili per risolvere il cambiamento climatico. iClima Earth stima infatti che le 151 aziende che fanno parte dell’iClima Global Decarbonisation Enablers Index possano evitare l’emissione di 0,6 Gigatonnellate di gas climalteranti nel 2021. Negli ultimi 12 mesi, l’iClima Global Decarbonisation Enablers Index ha mostrato una performance positiva del 64,5%. L’ETF ha un TER di 0,65%.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Calcolatori

calcolatori auto fondi obbligazioni casa Rata mutuo

Sondaggi

Dove andrà il Bitcoin alla fine del 2021?
crollerà a 10mila euro
sfonderà quota 100mila euro
salirà intorno ai 70mila euro
rimarrà intorno ai 40-50mila euro

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967