Bonifici istantanei in tutta Europa nelle banche partner di Nexi

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

26 agosto 2019 - 16:03

MILANO (Finanza.com)

Arrivano i bonifici istantanei in tutta Europa. Per la prima volta in Italia, Nexi ha integrato la propria piattaforma di bonifico istantaneo con Tips (Target Instant Payment Settlement), il nuovo servizio paneuropeo di regolamento per gli instant payments gestito dalla Banca centrale europea per l’Eurozona. Grazie a questo accordo, le banche partner di Nexi potranno essere connesse agli istituti dei 34 paesi dell’area Sepa e, quindi, di offrire ai propri clienti l’opportunità di scambiare bonifici istantanei con le banche europee.

L’accordo garantisce agli istituti di credito aderenti al servizio di Nexi importanti benefici in termini di efficienza operativa e di risparmi e permette di espandere il perimetro di esecuzione dei bonifici istantanei a tutta l’Eurozona, garantendo il regolamento immediato dei pagamenti elettronici al dettaglio senza soluzione di continuità: il sistema è infatti in disponibile h24, 365 giorni l’anno.

Quella di Nexi è la prima integrazione di una piattaforma di bonifico istantaneo italiana con Tips e può dare un’ulteriore spinta al mercato dei pagamenti istantanei che, in Italia, si stima possa raggiungere nel primo semestre del 2020 l’80% delle banche. I vantaggi per i clienti finali e le aziende che hanno esigenze di pagamento e incasso immediato sono numerosi, dalla possibilità di pagare la compravendita di auto usate, al pagamento dell’affitto e delle bollette e tasse in scadenza, alla possibilità di avere immediata notifica dell’incasso di una merce consegnata o di rimborso di sinistri e conguagli.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Calcolatori

calcolatori auto fondi obbligazioni casa Rata mutuo

Ultime dai Blog

Sondaggi

Dopo la buona performance del 2019, l'indice Ftse Mib cosa farà nel 2020?
scenderà a 20.000 punti
rimarrà stabile intorno a 24.000 punti
salirà intorno a 26.000
schizzerà ai 30.000

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it