Prezzi delle case nelle grandi città: -34% negli ultimi 10 anni. Ecco chi ha perso meno

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

24 gennaio 2020 - 11:45

MILANO (Finanza.com)

Negli ultimi dieci anni i prezzi delle case delle grandi città sono diminuiti mediamente del 33,5%. o ha rilevato l'ufficio studi di Tecnocasa, precisando che il periodo considerato comprende anche la lunga fase della crisi immobiliare, iniziata nel 2007. Negli ultimi anni, a cominciare dal 2017, si stanno però registrando i primi segnali positivi. Anche l’ultima rilevazione sulle grandi città, riferita al primo semestre del 2019, conferma un trend positivo dei valori che si attesta al +0,9% rispetto al semestre precedente.

Guardando nel dettaglio, Milano è stata la città che ha perso meno valore tra il 2009 e il 2019 (-9,4%). Il capoluogo lombardo già nel 2016 segnalava quotazioni sostanzialmente stabili per poi evidenziare rialzi a partire dal 2017. Nell’ultimo semestre il capoluogo meneghino ha registrato il maggior rialzo dei prezzi (+5,7%). Bene anche Firenze che negli ultimi 10 anni ha perso solo il 17,6%. Il capoluogo toscano infatti già nel 2015 aveva dato i primi segnali di aumento. Ribassi contenuti dei valori si registrano anche a Bologna e Verona che nel periodo considerato hanno perso rispettivamente il 24,2% e il 26,2%. A seguire Roma che negli ultimi 10 anni ha perso mediamente un terzo del proprio valore (-33,7%).

Più marcati i cali a Torino, dove i prezzi delle case negli ultimi dieci anni hanno perso quasi il 40% (-39,5%). Giù oltre il 40% le quotazioni immobiliari a Napoli e Bari (rispettivamente un -41,6% e un -44,4%). Addirittura dimezzati i valori a Genova che tra il 2009 e il 2019 ha registrato una flessione del 52,8%, classificandosi come la grande città dove i prezzi delle case sono scesi di più.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Calcolatori

calcolatori auto fondi obbligazioni casa Rata mutuo

Ultime dai Blog

Sondaggi

Dopo la buona performance del 2019, l'indice Ftse Mib cosa farà nel 2020?
scenderà a 20.000 punti
rimarrà stabile intorno a 24.000 punti
salirà intorno a 26.000
schizzerà ai 30.000

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it