Nuda proprietà: il 68% degli acquisti è da investitori, ma interesse sta cambiando

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

28 aprile 2020 - 10:04

MILANO (Finanza.com)

La nuda proprietà è la modalità di acquisto di immobili che piace soprattutto agli investitori. E' evidente dai dati raccolti e diffusi dall'ufficio studi di Tecnocasa, secondo cui la motivazione principale di acquisto con questa formula è per investimento di lungo termine. Tuttavia, la tendenza sta rallentando, complice il calo dei prezzi delle case che favorisce l'acquisto dell'intera proprietà. E chissà se con il possibile ribasso delle quotazioni a causa del coronavirus e della crisi economica, questa dinamica non acceleri.

Secondo l'analisi di Tecnocasa, tra le motivazioni di acquisto con nuda proprietà emerge che ben il 68,% delle transazioni è finalizzata all’investimento a lungo termine, mentre il 32% riguarda l’abitazione principale, secondo i dati riferiti al 2019. Rispetto ad un anno fa, tuttavia, diminuisce la percentuale di coloro che comprano la nuda proprietà per investimento: nel 2018 gli investitori si attestavano al 76% contro l’attuale 68%. "Il ribasso dei prezzi degli immobili sta spingendo verso l’acquisto della piena proprietà", spiegano da Tecnocasa.

La tipologia più compravenduta con la formula della nuda proprietà è il trilocale con il 43% delle preferenze. Seguono i bilocali con il 25% ed i 4 locali che si attestano al 15%. Rispetto al 2018 aumenta la percentuale di compravendite di tagli ampi, dal trilocale in su, mentre diminuisce
la percentuale di acquisto di bilocali e monolocali. Ancora una volta, a determinare questa tendenza contribuisce principalmente il ribasso delle quotazioni.

L’indagine mostra inoltre che sono proposti oltre 700 unità con la formula della nuda proprietà, con maggior concentrazione in Lombardia e a seguire Lazio, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte (dati a marzo 2020). Le tipologie in nuda proprietà sono costituite principalmente da appartamenti anche se non mancano soluzioni indipendenti, come ville, porzioni di ville e rustici.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Calcolatori

calcolatori auto fondi obbligazioni casa Rata mutuo

Ultime dai Blog

Sondaggi

Dopo la buona performance del 2019, l'indice Ftse Mib cosa farà nel 2020?
scenderà a 20.000 punti
rimarrà stabile intorno a 24.000 punti
salirà intorno a 26.000
schizzerà ai 30.000

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it