Case: prezzi giù dello 0,4% a inizio anno, sul futuro incombe effetto coronavirus

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

31 marzo 2020 - 12:19

MILANO (Finanza.com)

Il prezzo delle case in Italia ha segnato un calo dello 0,4% nel corso del primo trimestre del 2020. Lo ha rilevato idealista.it, nel suo ultimo rapporto immobiliare. E per i mesi a venire, il quadro rimanere fortemente incerto. "Lo scenario che si presenta dopo il periodo di quarantena è di totale incertezza, molto probabilmente vedremo riduzioni nei prezzi delle abitazioni usate, la cui entità dipenderà dalla durata e dalla profondità della crisi, oltre alla capacità di ripresa dell'economia italiana", ha anticipato Vincenzo De Tommaso, responsabile ufficio studi di idealista.

Secondo lo studio, il prezzo dell’usato si attesta ora a 1.699 euro al metro quadro. Considerando la variazione annuale, il decremento è
del 2%. Ma l'andamento varia molto da città e città. Venezia infatti rimane la regina dei prezzi di vendita della penisola con 4.501 euro al metro quadro, davanti a Firenze (3.982 euro/m²) e Milano, che continua a scalare posizioni nel ranking piazzandosi sul terzo gradino del podio con i suoi 3.643 euro al metro quadro. Nella parte bassa del ranking invece Biella (717 euro/m²) che è la piazza con i prezzi delle case più bassi d’Italia davanti a Caltanissetta (773 euro/m²) e Ragusa (855 euro/m²).

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Calcolatori

calcolatori auto fondi obbligazioni casa Rata mutuo

Ultime dai Blog

Sondaggi

Dopo la buona performance del 2019, l'indice Ftse Mib cosa farà nel 2020?
scenderà a 20.000 punti
rimarrà stabile intorno a 24.000 punti
salirà intorno a 26.000
schizzerà ai 30.000

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it