RC Auto: premi giù del 2,7% nel primo trimestre, in controtendenza Calabria e Puglia

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

30 aprile 2019 - 10:39

MILANO (Finanza.com)

Buone notizie per gli automobilisti italiani sul fronte assicurativo. Secondo i dati diffusi dall’osservatorio RC auto di Facile.it, che ha analizzato un campione di oltre 8 milioni di preventivi raccolti nell’ultimo anno, nei primi tre mesi del 2019 i premi medi sono costantemente calati tanto che, a marzo 2019, per assicurare un’auto servivano in media 542,09 euro, il 2,7% in meno rispetto a gennaio 2019. Il calo è ancor più consistente, e pari al -5,5%, se si confronta il costo medio registrato a marzo 2019 con quello di marzo 2018, quando per assicurare un veicolo servivano, in media, 573,84 euro.

"La diminuzione del premio medio RC auto registrata nel primo trimestre dell’anno è concentrata nel settore delle assicurazioni online", spiega Diego Palano, responsabile assicurazioni di Facile.it sottolineando che negli ultimi mesi alcune compagnie stanno attuando politiche commerciali estremamente competitive, offrendo online tariffe ancora più basse rispetto al passato. "Questo elemento, insieme ad una maggiore diffusione delle polizze legate alla scatola nera, ha avuto un ruolo determinante nel calo dei premi medi", aggiunge Palano.

Tariffe in aumento in sole due regioni. Confrontando il costo medio RC auto di marzo 2019 con quello di gennaio 2019 emerge che la discesa dei prezzi è avvenuta, seppur in misura differente, in tutto il Paese, ad eccezione di due regioni, dove invece le tariffe sono lievemente cresciute. Si tratta della Calabria, dove il premio medio è salito dell’1,4%, della Puglia, dove gli automobilisti hanno dovuto fare i conti con un rincaro del +0,7%.

Osservando, invece, le regioni dove le tariffe medie sono diminuite nel corso dei primi tre mesi dell’anno, al primo posto si posiziona la Valle d’Aosta, che conquista un doppio primato; è l’area dove il premio medio RC auto è sceso maggiormente (-10,5% da gennaio a marzo 2019) ed è quella dove assicurare un’auto costa meno (a marzo, in media, occorrevano 277,95 euro). Seguono l’Abruzzo, dove il premio medio pari a 452,10 euro è diminuito del 7,1% e il Veneto, che ha registrato con un calo del 5,4% e un premio medio di 447,34 euro.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Calcolatori

calcolatori auto fondi obbligazioni casa Rata mutuo

Ultime dai Blog

Sondaggi

Dove sarà l'indice Ftse Mib a fine 2019?
Molto superiore ai livelli attuali (18.760)
Molto al di sotto ai livelli attuali
Agli stessi livelli
Di poco superiore ai livelli attuali
Di poco inferiore ai livelli attuali

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]