Scheda ETF

Nome: Db X-Trackers Msci World Energy Ucits ETF DR

Dati principali

Nome: Db X-Trackers Msci World Energy Ucits ETF DR
Sottostante: Msci World Energy Trn Index
Mercato di riferimento: Indici settoriali
Emittente: DB x-trackers
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 17,806 EUR   Data: 2.12.2020   Massimo (giorno): 17,846   Minimo (giorno): 17,766

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi -33,46
6 mesi -33,46
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,45%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
L'obiettivo del Db X-Trackers Msci World Energy Ucits ETF DR è di replicare il più esattamente possibile l’andamento dell’indice Msci World Energy, denominato in euro. Questo Etf consente di ottenere un'esposizione a circa 100 titoli del settore energetico a livello mondiale. E' prevista la replica diretta del sottostante.
Sintesi:
Questo ETF è destinato a un investitore che cerca una valorizzazione del suo capitale sul lungo termine, che vuole esporsi ai mercati azionari dei paesi sviluppati del settore dell'energia, offrendo al contempo delle possibilità di arbitraggio a breve termine.
Indice sottostante:
L’indice Msci World Energy, denominato in dollari Usa e controvalorizzato in euro, è un indice azionario: le azioni che rientrano nella composizione dell’indice fanno parte dell’universo dei titoli più importanti dei mercati azionari dei paesi sviluppati appartenenti al settore dell'energia. L'indice è infine di tipo total return net, quindi i dividendi netti vengono reinvestiti.
Strategia:
Questo Etf replica le evoluzioni della performance dell'indice Msci World Energy e dunque permette di avere un'esposizione sull'azionario del settore energetico a livello globale. Lo strumento offre una elevata diversificazione geografica, in quanto comprende le maggiori società dei Paesi sviluppati. E' prevista la replica diretta del sottostante.
Fattori di rischio:
Questo ETF è esposto al 100% al rischio azionario, cioè ai rischi di mercato legati alle evoluzioni delle azioni che compongono l'indice sottostante. Inoltre, l'Etf presenta un rischio di cambio risultante dall’evoluzione delle valute di riferimento delle azioni che compongono l’indice, e in particolare le seguenti valute: il dollaro australiano (AUD), il dollaro canadese (CAD), il franco svizzero (CHF), la corona danese (DKK), la sterlina (GBP), il dollaro di Hong Kong (HKD), lo yen giapponese (JPY), la corona norvegese (NOK), il dollaro neozelandese (NZD), la corona svedese (SEK), il dollaro di Singapore (SGD) e
il dollaro americano (USD).

Sondaggi

Dopo la buona performance del 2019, l'indice Ftse Mib cosa farà nel 2020?
scenderà a 20.000 punti
rimarrà stabile intorno a 24.000 punti
salirà intorno a 26.000
schizzerà ai 30.000

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967