Scheda ETF

Nome: db x-trackers JPX-Nikkei 400 Euro Hedged UCITS ETF (DR)

Dati principali

Nome: db x-trackers JPX-Nikkei 400 Euro Hedged UCITS ETF (DR)
Sottostante: JPX Nikkei 400
Mercato di riferimento: Azionario Giappone
Emittente: DB x-trackers
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 12,604 EUR   Data: 9.3.2020   Massimo (giorno): 12,874   Minimo (giorno): 12,604

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,30%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
Il db x-trackers JPX-Nikkei 400 Euro Hedged UCITS ETF (DR) permette di prendere posizione sull'azionario giapponese attraverso un indice fondamentale che seleziona le azioni in base a criteri quantitativi e qualitativi. E' prevista la copertura del rischio cambio euro/yen.
Sintesi:
Il db x-trackers JPX-Nikkei 400 Euro Hedged UCITS ETF (DR) permette una piena esposizione sul mercato azionario giapponese con copertura valutaria.
Indice sottostante:
Il JPX-Nikkei 400 comprende società giapponesi sia large sia mid cap, selezionate in termini di best practice sia per la governance sia per la creazione di valore per gli investitori. Le società comprese nell’indice sono selezionate secondo criteri quantitativi e qualitativi: la media di ROE (Return on Equity) negli ultimi tre anni, gli utili cumulati degli ultimi tre anni, la capitalizzazione di mercato e la corporate governance.
Strategia:
Questo ETF permette una esposizione completa verso il mercato azionario giapponese e può essere sfruttato anche come strumento per aumentare la diversificazione geografica del portafoglio. Da valutare correttamente la componente legata al rischio di cambio.
Fattori di rischio:
Il Comparto Rilevante utilizzerà contratti derivati per mitigare l’effetto delle oscillazioni valutarie tra la valuta in cui sono denominate le azioni in cui il Fondo ha investito (Yen Giapponese) e la valuta della Classe di Azioni (Euro).

Sondaggi

Dove andrà il Bitcoin alla fine del 2021?
crollerà a 10mila euro
sfonderà quota 100mila euro
salirà intorno ai 70mila euro
rimarrà intorno ai 40-50mila euro

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967