Scheda ETF

Nome: db x-trackers Nikkei 225 Ucits ETF (DR)

Dati principali

Nome: db x-trackers Nikkei 225 Ucits ETF (DR)
Sottostante: Nikkei 225
Mercato di riferimento: Azionario Giappone
Emittente: DB x-trackers
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 19,716 EUR   Data: 23.10.2020   Massimo (giorno): 19,778   Minimo (giorno): 19,7

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,09%
Armonizzato
Dividendo distribuito 6,45 JPY
Data stacco dividendo 25/7/2013
Descrizione e commento:
Il Db x-trackers Nikkei 225 Ucits ETF (DR) appartiene alla categoria azionario Giappone e si pone l’obiettivo di replicare, attraverso una gestione passiva, il Nikkei 225, principale indice del mercato giapponese. Lo strumento offre un elevato grado di diversificazione settoriale e può essere utilizzato per incrementare la diversificazione geografica di un portafoglio o per sfruttare il movimento direzionale del mercato azionario nipponico. L'ETF utilizza un metodo di replica fisica completa dell’indice di riferimento e non fa dunque ricorso a derivati.
Sintesi:
Questo fondo a gestione passiva è adatto a chi voglia effettuare un investimento focalizzato sul Giappone. Da valutare correttamente la componente legata al rischio di cambio che potrebbe condizionare in maniera significativa il rendimento finale dell’investimento.
Indice sottostante:
L'indice Nikkei 225 misura il rendimento del mercato azionario giapponese e comprende 225 titoli azionari quotati sul Tokyo Stock Exchange First Section. Entrano a far parte dell’indice i titoli azionari più liquidi per ciascuno dei sei settori industriali in cui è suddivisa l’economia giapponese (Technology, Financials, Consumer Goods, Industrial Materials, Capital Goods/Others e Transportation/Utilities). L’indice viene ribilanciato
annualmente, le nuove ponderazioni sono introdotte nel primo giorno di negoziazione di ottobre.
Strategia:
Questo ETF permette una esposizione completa verso il mercato azionario giapponese e può essere sfruttato anche come strumento per aumentare la diversificazione geografica del portafoglio. Da valutare correttamente la componente legata al rischio di cambio.
Fattori di rischio:
Il rischio Paese è limitato visto che il Giappone è una delle più solide economie avanzate. Esiste un rischio di cambio associato all’investimento e dipendente dalle eventuali fluttuazioni di cambio tra l'euro e lo yen, la valuta di denominazione dei titoli facenti parte dell'indice sottostante.

Sondaggi

Dopo la buona performance del 2019, l'indice Ftse Mib cosa farà nel 2020?
scenderà a 20.000 punti
rimarrà stabile intorno a 24.000 punti
salirà intorno a 26.000
schizzerà ai 30.000

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967