Scheda ETF

Nome: Vanguard Global Momentum Factor UCITS ETF

Dati principali

Nome: Vanguard Global Momentum Factor UCITS ETF
Sottostante: FTSE Developed All Cap Index
Mercato di riferimento: Fattoriali - Smart Beta
Emittente: VANGUARD
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 24,945 EUR   Data: 25.3.2020   Massimo (giorno): 25   Minimo (giorno): 24,945

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,22%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
Il Vanguard Global Momentum Factor UCITS ETF utilizza un modello quantitativo proprietario per valutare un universo di investimento costituito da titoli azionari di società large, mid e small cap dei mercati sviluppati su scala mondiale, che rappresenta in modo diversificato società, settori di mercato e gruppi industriali.
Sintesi:
Vanguard Global Momentum Factor UCITS ETF focalizza l'investimento sulle azioni globali che si sono mosse al rialzo negli ultimi 6 e 12 mesi, contando su una continuazione dei rialzi anche in futuro.
Indice sottostante:
L'universo di investimento si basa in via primaria su titoli azionari che fanno parte degli indici FTSE Developed All Cap e Russell 3000. Il modello quantitativo del gestore degli investimenti segue un approccio attivo basato su regole, per valutare l’esposizione fattoriale dei titoli, prediligendo quelli azionari che, rispetto ad altri titoli dell’universo di investimento, sono contraddistinti da una performance recente relativamente elevata. La performance pregressa verrà valutata in termini di rendimento non adeguato e adeguato al rischio a breve (circa 6 mesi) e a medio termine (circa 12 mesi) precedenti l’acquisizione dei titoli da parte del Fondo. Questa misura è risultata essere una componente dei rendimenti dei mercati azionari sul lungo periodo.
Strategia:
Questo ETF offre agli investitori una spiccata diversificazione geografica e settoriale per chi intende investire sull'azionario europeo con focus sulle società che presentano un trend positivo in Borsa. Risulta idoneo alle differenti fasi di mercato.
Fattori di rischio:
La dinamica dei tassi di interesse ha complessivamente una rilevanza contenuta, anche se l’investimento rimane senza dubbio favorito da politiche monetarie espansive. Per quanto riguarda il rischio cambio bisogna tenere conto della definizione dell’ETF in euro con la presenza però della maggioranza di società non appartamenti all'area euro.

Ultime dai Blog

Sondaggi

Dopo la buona performance del 2019, l'indice Ftse Mib cosa farà nel 2020?
scenderà a 20.000 punti
rimarrà stabile intorno a 24.000 punti
salirà intorno a 26.000
schizzerà ai 30.000

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it