Scheda ETF

Nome: Vanguard FTSE All-World High Dividend Yield UCITS ETF

Dati principali

Nome: Vanguard FTSE All-World High Dividend Yield UCITS ETF
Sottostante: FTSE All-World High Dividend Yield Index
Mercato di riferimento: Azionario Mondo
Emittente: VANGUARD
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 52,05 EUR   Data: 16.4.2021   Massimo (giorno): 52,05   Minimo (giorno): 51,84

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,29%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
Il Vanguard FTSE All-World High Dividend Yield UCITS ETF mira a replicare la performance dell’Indice FTSE All-World High Dividend Yield Index, un indice ponderato per la capitalizzazione di mercato, rettificato sulla base del flottante, di azioni ordinarie di società - ad esclusione di trust immobiliari - di mercati sviluppati ed emergenti, che pagano dividendi in generale superiori alla media.
Sintesi:
Il Vanguard FTSE All-World High Dividend Yield UCITS ETF prende posizione su mercati sviluppati ed emergenti, che pagano dividendi in generale superiori alla media.
Indice sottostante:
Il FTSE All-World High Dividend Yield Index è ponderato per la capitalizzazione di mercato, rettificato sulla base del flottante, di azioni ordinarie di società - ad esclusione di trust immobiliari - di mercati sviluppati ed emergenti, che pagano dividendi in generale superiori alla media.
Strategia:
La diversificazione prevista da questo Etf è utile nelle fasi di stagnazione economica o recessione. Infatti, l'elevato livello di retrocessione degli utili, attenua l'impatto degli scenari negativi. La diversificazione viene garantita anche dalla distribuzione geografica dei titoli che compongono l'indice.
Fattori di rischio:
La valuta di riferimento per l'Etf è l’euro ma il sottostante è rappresentato da società denominate anche in altre valute: per questo l'investimento espone ad un rischio di cambio.

Sondaggi

Dove andrà il Bitcoin alla fine del 2021?
crollerà a 10mila euro
sfonderà quota 100mila euro
salirà intorno ai 70mila euro
rimarrà intorno ai 40-50mila euro

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967