Scheda ETF

Nome: Source STOXX Europe Small 200 UCITS ETF

Dati principali

Nome: Source STOXX Europe Small 200 UCITS ETF
Sottostante: STOXX Europe Small 200 Index
Mercato di riferimento: Azionario Europa
Emittente: PowerShares
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 56,82 EUR   Data: 2.9.2020   Massimo (giorno): 56,82   Minimo (giorno): 56,82

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,35%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
Il Source STOXX Europe Small 200 UCITS ETF mira a fornire agli investitori risultati, al lordo delle spese, che corrispondono alla performance in termini di prezzo e rendimento dello STOXX Europe Small 200 Index, che si rifà all'andamento delle small cap europee. Il fondo è ad accumulazione dei proventi e pertanto è previsto il reinvestimento dei dividendi.
Sintesi:
Il Source STOXX Europe Small 200 UCITS ETF consente all’investitore di partecipare ai rialzi del settore composto dalle Small cap dell’area euro.
Indice sottostante:
Lo STOXX Europe Small 200 Index è costituito da 200 titoli che offrono una rappresentazione delle società europee a piccola capitalizzazione. L'indice è di tipo total return con ribilanciamento trimestrale.
Strategia:
L'investimento in questo ETF ha come obiettivo quello di sfruttare le potenzialità dei titoli a bassa capitalizzazione dell’Eurozona. Lo strumento è caratterizzato da un profilo di rischio relativamente elevato a causa della volatilità implicita nell’investimento in titoli con capitalizzazione ridotta. L’investimento in questo Etf è correlato direttamente al ciclo economico internazionale: l’indice infatti ha una elevata esposizione verso i titoli del settore industriale (tipicamente ciclico).
Fattori di rischio:
L’investitore domestico non è esposto direttamente alle fluttuazioni valutarie. Bisogna comunque tenere presente che la maggior parte delle società su cui viene rivolto l’investimento ha un elevato interesse verso il commercio internazionale: un deciso apprezzamento dell’euro potrebbe quindi intaccare la competitività internazionale delle aziende europee con effetti negativi sulle quotazioni e sul rendimento dell’Etf stesso.

Sondaggi

Dopo la buona performance del 2019, l'indice Ftse Mib cosa farà nel 2020?
scenderà a 20.000 punti
rimarrà stabile intorno a 24.000 punti
salirà intorno a 26.000
schizzerà ai 30.000

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967