Scheda ETF

Nome: L&G Europe Equity (Responsible Exclusions) UCITS ETF

Dati principali

Nome: L&G Europe Equity (Responsible Exclusions) UCITS ETF
Sottostante: Foxberry Sustainability Consensus Europe Total Return.
Mercato di riferimento: Azionario Mondo
Emittente: LEGAL & GENERAL
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 11,762 EUR   Data: 17.2.2020   Massimo (giorno): 11,762   Minimo (giorno): 11,762

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,16%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
L&G Europe Equity (Responsible Exclusions) UCITS ETF mira a seguire la performance dell'Indice Foxberry Sustainability Consensus Europe Total Return permettendo un approccio dinamico agli investimenti responsabili mantenendo al tempo stesso un’ampia esposizione al mercato. L'ETF prevede una replica fisica completa dell'indice sottostante.
Sintesi:
L&G Europe Equity (Responsible Exclusions) UCITS ETF permette un approccio dinamico agli investimenti responsabili mantenendo al tempo stesso un’ampia esposizione al mercato.
Indice sottostante:
Il Foxberry Sustainability Consensus Europe Total Return mira a tracciare le prestazioni di un paniere di società tenendo conto dei fattori ESG. E' previsto l'apporto di specialistici di un comitato consultivo per la sostenibilità ai fini della costruzione del portafoglio. Le raccomandazioni del comitato in tema di esclusioni sono attuate sistematicamente attraverso una metodologia basata su regole precise. Il comitato comprende professionisti con una grande esperienza nel mondo ESG.
Strategia:
L'asset allocation di questo fondo si concentra su società con punteggi elevati in termini di fattori di sostenibilità, incentivandoli a migliorare i propri rating di sostenibilità. Le società vengono valutate in modo attivo in base a una serie di criteri specifici e questo approccio dinamico agli investimenti riduce al minimo l'esposizione a società che potrebbero trovarsi ad affrontare problematiche nel lungo termine, ad esempio normative più severe, boicottaggi dei consumatori o rischi ambientali.
Fattori di rischio:
Il rischio principale è rappresentato dalle variazioni dei tassi di cambio. La dinamica dei tassi d’interesse ha complessivamente un impatto contenuto. Le aziende che rientrano in questo investimento operano infatti su scala multinazionale e non sono caratterizzate da elevato indebitamento.

Ultime dai Blog

Sondaggi

Dopo la buona performance del 2019, l'indice Ftse Mib cosa farà nel 2020?
scenderà a 20.000 punti
rimarrà stabile intorno a 24.000 punti
salirà intorno a 26.000
schizzerà ai 30.000

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it