Scheda ETF

Nome: PowerShares S&P 500 QVM UCITS ETF

Dati principali

Nome: PowerShares S&P 500 QVM UCITS ETF
Sottostante: S&P 500 Quality, Value, and Momentum Multi-Factor Index
Mercato di riferimento: Azionario Usa
Emittente: Invesco Powershares
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 26,28 EUR   Data: 4.6.2019   Massimo (giorno): 26,28   Minimo (giorno): 26,28

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,35%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
Il PowerShares S&P 500 QVM UCITS ETF mira a replicare l'Indice S&P 500 Quality, Value & Momentum Multi-factor, cercando di unire il duplice obiettivo di trarre valore dal mercato azionario statunitense e scegliere le tempistiche d'investimento in singoli fattori. L'ETF va a combinare tre fattori a bassa correlazione (Qualità, Value e Momentum) mediante un processo sistematico di selezione a livello di titoli.
Sintesi:
Il PowerShares S&P 500 QVM UCITS ETF permette di prendere posizione in maniera diversificata sull'azionario statunitense andando a replicare un indice strategia che combina tre fattori a bassa correlazione (Qualità, Value e Momentum).
Indice sottostante:
L’indice S&P 500 Quality, Value, and Momentum Multi-Factor Index è concepito per rappresentare la performance delle società appartenenti all’S&P 500 Index con la più alta esposizione complessiva a tre fattori d’investimento: qualità, valore e momentum.
Strategia:
La combinazione di tre fattori a bassa correlazione (Qualità, Value e Momentum) mira a unire il duplice obiettivo di trarre valore dal mercato azionario statunitense e scegliere le tempistiche d'investimento in singoli fattori.
Il fattore Qualità identifica le società con solidi bilanci e brillanti performance operative storiche; quello Valore identifica i titoli che presentano valutazioni interessanti in base al loro valore intrinseco; infine quello Momentum identifica i titoli che hanno evidenziato andamenti storici di prezzi positivi.
Fattori di rischio:
Questo ETF consente di prendere posizione in maniera diversificata su azioni statunitensi. Per quanto riguarda il rischio cambio bisogna tenere conto della definizione dell’ETF in euro con i componenti dell'indice sottostante quotati invece in dollari.

Ultime dai Blog

Sondaggi

Dove sarà l'indice Ftse Mib a fine 2019?
Molto superiore ai livelli attuali (18.760)
Molto al di sotto ai livelli attuali
Agli stessi livelli
Di poco superiore ai livelli attuali
Di poco inferiore ai livelli attuali

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]