Scheda ETF

Nome: UBS ETF (IE) MSCI Hong Kong Ucits ETF (Hkd) A-dis

Dati principali

Nome: UBS ETF (IE) MSCI Hong Kong Ucits ETF (Hkd) A-dis
Sottostante: MSCI Hong Kong
Mercato di riferimento: Azionario Far East
Emittente: UBS
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 14,745 EUR   Data: 27.12.2016   Massimo (giorno): 14,745   Minimo (giorno): 14,745

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,45%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
L'UBS ETF (IE) MSCI Hong Kong Ucits ETF (Hkd) A-dis replica il MSCI Hong Kong Index, composto da 40 titoli quotati nella Borsa asiatica. Il TER risulta dello 0,45% annuo e l'ETF prevede la distribuzione semestrale dei dividendi. L'indice sottostante presenta una forte esposizione al settore finanziario, dominante nell'economia di questo Paese.
Sintesi:
L'UBS ETF (IE) MSCI Hong Kong Ucits ETF (Hkd) A-dis permette di prendere una posizione rialzista sui principali titoli quotati alla borsa di Hong Kong. La specializzazione geografica dell’investimento e l’esposizione al rischio di cambio suggeriscono di pesare correttamente l’investimento all’interno di un portafoglio altamente diversificato.
Indice sottostante:
Il MSCI Hong Kong Index è composto da 40 titoli quotati nella Borsa di Hong Kong. Il settore con il maggior peso è quello finanziario. Seguono le telecom, gli industriali e gli energetici.
Strategia:
Questo ETF permette un investimento focalizzato sulle azioni quotate alla borsa di Hong Kong o desideri diversificare il proprio portafoglio con uno dei mercati asiatici più sviluppati. Considerando le caratteristiche di concentrazione geografica, per ottenere un buon grado di diversificazione del portafoglio è consigliabile abbinare l’investimento su tale strumento ad altri ETF, azionari emergenti, statunitensi, o, se si vuole limitare l’esposizione al rischio di cambio, azionari europei.
Fattori di rischio:
La performance di questo ETF è correlata all’andamento del ciclo economico internazionale. E’ quindi da preferire nelle fasi storiche in cui l’economia internazionale mostra segnali di espansione. Decisamente importante la componente legata al rischio di cambio, ed in particolare nei confronti dell’andamento euro/hong kong dollar, che potrebbe condizionare in maniera significativa il rendimento complessivo dell’ETF.

Sondaggi

Dopo la buona performance del 2019, l'indice Ftse Mib cosa farà nel 2020?
scenderà a 20.000 punti
rimarrà stabile intorno a 24.000 punti
salirà intorno a 26.000
schizzerà ai 30.000

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967