Scheda ETF

Nome: WisdomTree Europe Equity UCITS ETF – USD Hedged

Dati principali

Nome: WisdomTree Europe Equity UCITS ETF – USD Hedged
Sottostante: WisdomTree Europe Hedged Equity Trn
Mercato di riferimento: Azionario Europa
Emittente: WisdomTree
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 16,464 EUR   Data: 2.10.2019   Massimo (giorno): 16,464   Minimo (giorno): 16,464

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,58%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
Il WisdomTree Europe Equity UCITS ETF – USD Hedged offre un’esposizione ampia all’azionario dell’Eurozona con al contempo copertura sulle fluttuazioni valutarie tra il valore dell’ euro e del dollaro USA.
Sintesi:
Il WisdomTree Europe Equity UCITS ETF – USD Hedged permette una piena esposizione all'area euro permettendo inoltre di avvantaggiarsi di un eventuale deprezzamento dell'euro nei confronti del dollaro Usa.
Indice sottostante:
L’indice WisdomTree Europe Hedged Equity Trn comprende titoli europei che rispondono ad una serie di requisiti quali la nazionalità della società (che deve essere di un Paese europeo), la capitalizzazione di mercato (almeno un miliardo di Euro) e l’essere “esportatori” (e cioè ricavare più del 50% dei proventi da Paesi al di fuori dell’Europa). I requisiti per l’inclusione nell’indice comprendono inoltre l’aver pagato almeno l’equivalente di 5 milioni di Dollari USA in dividendi nell’esercizio precedente e un volume medio giornaliero di scambi sul titolo di almeno l’equivalente di
100.000 Dollari USA nel trimestre precedente. I titoli sono ponderati in base ai dividendi pagati nell’esercizio precedente, e le società che pagano più dividendi in Dollari USA ricevono una ponderazione maggiore nell’indice. Ogni titolo non può rappresentare più del 5% dell’indice, e ogni singolo settore economico o Paese non può rappresentare più del 25% dell’indice. La ponderazione dei componenti dell’Indice è rivista su base
annuale.
Strategia:
La presenza maggioritaria di azioni di aziende del'area euro orientate all'export rende questo strumento adatto alle fasi di sviluppo del ciclo economico mondiale e, principalmente, di Stati Uniti e Asia, le due aree economiche con cui l’interscambio commerciale europeo è più rilevante.
Fattori di rischio:
Un investitore in Euro è esposto all’andamento del tasso di cambio Euro/Dollaro USA, e quindi, fermo restando l’andamento del mercato di riferimento, in caso di rafforzamento del Dollaro USA nei confronti dell’Euro l’investimento si apprezzerà, mentre si deprezzerà nel caso inverso di indebolimento del Dollaro USA nei confronti dell’Euro.

Ultime dai Blog

Sondaggi

Dove sarà l'indice Ftse Mib a fine 2019?
Molto superiore ai livelli attuali (18.760)
Molto al di sotto ai livelli attuali
Agli stessi livelli
Di poco superiore ai livelli attuali
Di poco inferiore ai livelli attuali

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]