Scheda ETF

Nome: PowerShares EURO STOXX High Dividend Low Volatility UCITS ETF

Dati principali

Nome: PowerShares EURO STOXX High Dividend Low Volatility UCITS ETF
Sottostante: EURO iSTOXX High Dividend Low Volatility 50 Index
Mercato di riferimento: Azionario Europa
Emittente: Invesco Powershares
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 25,37 EUR   Data: 23.8.2019   Massimo (giorno): 25,415   Minimo (giorno): 25,255

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,30%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
Il PowerShares EURO STOXX High Dividend Low Volatility UCITS ETF consente di prendere posizione sulle azioni dell’Eurozona ad alto dividendo, cercando di minimizzare i rischi associati alla volatilità del mercato. E' prevista una distribuzione trimestrale del dividendo.
Sintesi:
Il PowerShares EURO STOXX High Dividend Low Volatility UCITS ETF permette di investire su un paniere di titoli europei che distribuiscono un elevato flusso di dividendi e allo stesso tempo presentano un contenuto livello di volatilità.
Indice sottostante:
L'EURO iSTOXX High Dividend Low Volatility 50 Index offre un'esposizione diversificata al mercato azionario dell'Eurozona. In particolare, l’Indice è composto dalle 50 principali società dell’Eurozona, che rappresentano i costituenti dell’indice EURO STOXX con uno storico di rendimenti dei dividendi elevati, a fronte di una bassa volatilità. Dopo aver identificato le 75 società dell’Eurozona con i rendimenti dei dividendi più elevati, l’indice sceglie non più di 10 titoli per ciascuno dei seguenti paesi: Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo e Spagna. Fra queste, l’Indice seleziona le 50 società che presentano la minore volatilità.
Strategia:
L'investimento, sebbene geograficamente concentrato in Europa, consente una discreta diversificazione settoriale. L'elevata presenza di titoli anticiclici tende a mettere l'investitore al riparo dalla ciclicità dell'economia, anche se nelle fasi di recessione più acute può subire gli effetti di riduzioni e tagli di dividendi da parte delle imprese.
Fattori di rischio:
L'ETF è denominato in euro e investe esclusivamente su società dell'Eurozona: per questo l'investimento appare indicato a chi non voglia esporsi ad un rischio di cambio diretto.

Ultime dai Blog

Sondaggi

Dove sarà l'indice Ftse Mib a fine 2019?
Molto superiore ai livelli attuali (18.760)
Molto al di sotto ai livelli attuali
Agli stessi livelli
Di poco superiore ai livelli attuali
Di poco inferiore ai livelli attuali

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]