Scheda ETF

Nome: SPDR Barclays 7-10 Year Euro Government Bond UCITS ETF

Dati principali

Nome: SPDR Barclays 7-10 Year Euro Government Bond UCITS ETF
Sottostante: Barclays Euro 7-10 Treasury Bond Index
Mercato di riferimento: Titoli di Stato
Emittente: SPDR ETF
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 32,77 EUR   Data: 18.6.2020   Massimo (giorno): 32,77   Minimo (giorno): 32,77

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi -2,21
6 mesi -2,21
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,15%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
Lo SPDR Barclays 7-10 Year Euro Government Bond UCITS ETF è uno strumento di investimento che permette di prendere una posizione sui titoli di stato dei principali paesi dell’Eurozona. L'ETF offre un'esposizione a un paniere di obbligazioni governative con scadenze variabili da 7 a 10 anni. La distribuzione del dividendo è semestrale. L'ETF utilizza un metodo di replica fisica completa dell’indice di riferimento.
Sintesi:
Questo ETF risulta idoneo uno strumento di investimento che permette di prendere una posizione sui titoli di stato dei principali paesi dell’Eurozona con durata residua tra 7 e 10 anni. L’investimento risente negativamente dei rialzi dei tassi di interesse.
Indice sottostante:
Il Barclays Euro 7-10 Treasury Bond Index offre un'esposizione a un paniere di obbligazioni governative con durate residue da 7 a 10 anni. Offre un'esposizione immediata a obbligazioni governative liquide, denominate in euro e con rating investment grade emesse da Germania, Italia, Francia, Paesi Bassi e Spagna.
Strategia:
Questo Etf è rivolto all’investitore che voglia accedere ad un investimento diversificato nei titoli di stato dell’area euro assicurandosi un flusso di cedole costante. Attraverso questo Etf, con un singolo acquisto, si accede a un paniere di emissioni obbligazionarie governative dei principali Paesi dell’Unione Europea con duration media. Complessivamente l’investimento può essere sfruttato per abbassare il livello di rischiosità di un portafoglio vista la bassa correlazione esistente tra mercato azionario e obbligazionario.
Fattori di rischio:
L’Etf risente negativamente delle fasi caratterizzate da rialzi dei tassi di interesse: risulta quindi poco adatto alle fasi di rafforzamento del ciclo economico internazionale quando le politiche monetarie delle banche centrali passano da espansive a restrittive.

Ultime dai Blog

Sondaggi

Dopo la buona performance del 2019, l'indice Ftse Mib cosa farà nel 2020?
scenderà a 20.000 punti
rimarrà stabile intorno a 24.000 punti
salirà intorno a 26.000
schizzerà ai 30.000

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967