Scheda ETF

Nome: Lyxor Ucits ETF Daily Double Short 10y Us Treasury

Dati principali

Nome: Lyxor Ucits ETF Daily Double Short 10y Us Treasury
Sottostante: SGI Double Short 10Y US Treasury
Mercato di riferimento: Titoli di Stato
Emittente: Lyxor
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 59,29 EUR   Data: 1.7.2020   Massimo (giorno): 59,29   Minimo (giorno): 59,29

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi -12,82
6 mesi -12,82
12 mesi -22,62
36 mesi -29,23
  val.
Costi gestione annui 0,20%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
Il Lyxor Ucits ETF Daily Double Short 10y Us Treasury replica, su base giornaliera, la performance doppia ed inversa del contratto future sul Treasury decennale statunitense. Questo ETF consente di investire sul rialzo dei tassi statunitensi ovvero di coprire un portafoglio dal relativo rischio.
Sintesi:
Il Lyxor Ucits ETF Daily Double Short 10y Us Treasury permette di replicare all'inverso con leva due la performance di un indice che si rifà ai titoli di stato statunitensi. Lo strumento sarà quindi esposto alle decisioni di tasso prese dalla Federal Reserve. Si adatta a un contesto di aspettative di rialzi dei tassi di interesse reali con conseguente discesa di valore dei Treasury.
Indice sottostante:
L’indice SGI Double Short 10Y US Treasury fornisce un’esposizione giornaliera inversa con leva 2 agli aumenti ed alle diminuzioni del valore di contratti future su titoli del Tesoro statunitensi (US Treasury Bonds) con scadenza decennale. Nel dettaglio l’indice è pertanto correlato all’andamento di una posizione nozionale “short” in CBOT 10Y Treasury futures, alla quale è applicata una leva 2 e una posizione “long” su un investimento giornaliero pari all’interesse pagato su un deposito a vista (overnight) al tasso della Federal Reserve.
Strategia:
Questo ETF consente di investire sul rialzo dei tassi statunitensi ovvero di coprire un portafoglio dal relativo rischio. Si adatta quindi a un contesto di consolidamento della ripresa del ciclo economico degli Stati Uniti che solitamente comporta un progressivo rialzo del costo del denaro da parte della Federal Reserve.
Fattori di rischio:
Questo ETF è fortemente esposto al rischio tassi avendo una leva 2 short. In caso di rialzo dei tassi, il valore dello strumento subirà un apprezzamento due volte più intenso di quello registrato dai Treasury compresi nell'indice sottostante, viceversa in caso di taglio dei tassi si assisterà a un deprezzamento due volte più intenso. E' presente anche il rischio cambio euro/dollaro.

Ultime dai Blog

Sondaggi

Dopo la buona performance del 2019, l'indice Ftse Mib cosa farà nel 2020?
scenderà a 20.000 punti
rimarrà stabile intorno a 24.000 punti
salirà intorno a 26.000
schizzerà ai 30.000

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it