Scheda ETF

Nome: ETFS DAX Daily 2x Long GO UCITS ETF

Dati principali

Nome: ETFS DAX Daily 2x Long GO UCITS ETF
Sottostante: LevDAX x2 Index
Mercato di riferimento: Azionario Europa
Emittente: ETF Securities
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 157,48 EUR   Data: 1.4.2020   Massimo (giorno): 161,26   Minimo (giorno): 156

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi -40,65
6 mesi -46,43
12 mesi -46,43
36 mesi -86,66
  val.
Costi gestione annui 0,40%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
L'ETFS DAX Daily 2x Long GO UCITS ETF si prefigge come obiettivo quello di raddoppiare la performance, sia positiva che negativa, dell'indice della borsa tedesca Dax. Questo strumento finanziario replica con leva 2X l'andamento dell'indice sottostante Dax che viene calcolato e diffuso da Deutsche Borse. E’ indicato all’investitore che abbia una visione particolarmente positiva sul mercato azionario tedesco. L’effetto leva incorporato (2x) fa si che questo Etf sia indicato soprattutto per la speculazione di breve periodo.
Sintesi:
L'ETFS DAX Daily 2x Long GO UCITS ETF consente, attraverso l’acquisto di un singolo strumento, di assumere una posizione a leva sul mercato azionario europeo. L'obiettivo del fondo è quello di ottenere il doppio della performance dell'indice di riferimento.
Indice sottostante:
Il LevDAX® x2 Index replica con leva 2X la performance dell'indice di riferimento del mercato azionario tedesco, il Dax, che annovera al suo interno le principali 30 società quotate in Germania. Consente quindi guadagnare dalla performance positiva dell’indice esponendo però l’investimento a perdite nel caso di un mercato ribassista.
Strategia:
Uno strumento particolarmente indicato a chi abbia una visione fortemente rialzista sul mercato azionario tedesco. L’effetto leva consente inoltre di impegnare una minor quantità di capitale (margine) per assumere una posizione rialzista sul mercato.
Fattori di rischio:
A causa della capitalizzazione dei rendimenti su base giornaliera, i rendimenti misurati su periodi più lunghi di un giorno potrebbero essere diversi rispetto al rendimento doppio dell’indice sottostante durante quel periodo.
Di fatto l’investitore domestico non è esposto, almeno direttamente, nei confronti del rischio di cambio.

Ultime dai Blog

Sondaggi

Dopo la buona performance del 2019, l'indice Ftse Mib cosa farà nel 2020?
scenderà a 20.000 punti
rimarrà stabile intorno a 24.000 punti
salirà intorno a 26.000
schizzerà ai 30.000

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it