Scheda ETF

Nome: iShares MSCI UK UCITS ETF

Dati principali

Nome: iShares MSCI UK UCITS ETF
Sottostante: Msci Uk
Mercato di riferimento: Azionario Europa
Emittente: iShares
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 124,44 EUR   Data: 27.2.2020   Massimo (giorno): 124,44   Minimo (giorno): 123,74

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,33%
Armonizzato Si
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
L'iShares MSCI UK UCITS ETF replica l'indice Msci Uk, paniere che racchiude al suo interno oltre 100 società quotate sul mercato britannico. Le società su cui viene effettuato l’investimento hanno una capitalizzazione mediamente elevata ed hanno una forte propensione al commercio internazionale.
Sintesi:
L’Etf consente all’investitore di partecipare ai rialzi dei principali titoli quotati alla Borsa di Londra. La completa specializzazione geografica ed il rischio di cambio suggeriscono di inserire questo Etf in un portafoglio azionario sufficientemente diversificato.
Indice sottostante:
L`indice MSCI UK replica il rendimento delle azioni ad alta e media capitalizzazione del Regno Unito ed è ponderato sulla base della capitalizzazione di mercato flottante. L`indice è calcolato in sterline. I componenti dell'incide sono oltre 100 società con un'elevata diversificazion e nessuna società che arriva a pesare il 10% del totale dell'indice.
Strategia:
L'investimento in questo fondo a gestione passiva è finalizzato a sfruttare le potenzialità ed il posizionamento delle maggiori società quotate sulla borsa londinese. Il mercato anglosassone è maggiormente correlato all’andamento del ciclo economico statunitense piuttosto che a quello della zona europea. Per questa motivazione l’investimento potrebbe essere finalizzato a garantire una efficace diversificazione di un portafoglio azionario troppo concentrato sui paesi dell’area UE.
Fattori di rischio:
L’investimento appare complessivamente bilanciato tra titoli ciclici ed anticiclici. La dinamica dei tassi di interesse ha complessivamente una rilevanza contenuta. La maggioranza delle aziende che rientrano in questo investimento operano su scala multinazionale. L’Etf espone l’investitore al rischio di cambio euro/sterlina. Tale componente deve essere attentamente valutata perché potrebbe incidere in maniera significativa sul rendimento complessivo dell’Etf stesso.

Sondaggi

Dopo la buona performance del 2019, l'indice Ftse Mib cosa farà nel 2020?
scenderà a 20.000 punti
rimarrà stabile intorno a 24.000 punti
salirà intorno a 26.000
schizzerà ai 30.000

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967