Scheda ETF

Nome: UBS Barclays Euro Area Liquid Corporates 1-5 Year UCITS ETF (EUR) A-dis

Dati principali

Nome: UBS Barclays Euro Area Liquid Corporates 1-5 Year UCITS ETF (EUR) A-dis
Sottostante: Barclays Euro Area Liquid Corporates 1-5 Year Tr
Mercato di riferimento: Obbligazionario Corporate
Emittente: UBS
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 13,854 EUR   Data: 2.12.2020   Massimo (giorno): 13,9   Minimo (giorno): 13,85

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi 0,13
6 mesi 0,13
12 mesi 3,23
36 mesi 3,13
  val.
Costi gestione annui 0,18%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
L’UBS Barclays Euro Area Liquid Corporates 1-5 Year UCITS ETF (EUR) A-dis permette di investire in 315 obbligazioni corporate investment grade emesse da società europee e con scadenza compresa tra 1 e 5 anni. Il TER annuo di questo strumento, che prevede la distribuzione delle cedole, è dello 0,18%.
Sintesi:
L’UBS Barclays Euro Area Liquid Corporates 1-5 Year UCITS ETF (EUR) A-dis permette di investire in obbligazioni corporate investment grade emesse da società europee e con scadenza compresa tra 1 e 5 anni.
Indice sottostante:
Il Barclays Euro Area Liquid Corporates 1-5 Year Tr è un indice ponderato in base alla capitalizzazione di mercato. L’indice offre l’esposizione alle principali e più liquide obbligazioni corporate denominate in euro con durata residua fino a un massimo di 5 anni.
Strategia:
L’investimento in questa tipologia di Etf è indicato a coloro che intendono indirizzare parte del proprio capitale nelle obbligazioni a reddito fisso corporate, ovvero emesse dalle imprese internazionali, e che ricercano un rendimento complessivo superiore a quanto ottenibile rivolgendosi ai tradizionali titoli di stato. L’investimento consente attraverso un singolo acquisto di accedere a un paniere di emissioni obbligazionarie numericamente elevato e caratterizzato da una efficace diversificazione settoriale. L’investimento risulterà premiante se effettuato in una fase caratterizzata da espansione monetaria, con tassi di interesse calanti e con una inflazione contenuta. Proprio per questo motivo l’investimento risulta poco adatto nei momenti di rafforzamento del clima economico internazionale quando le banche centrali potrebbero avviare politiche monetarie restrittive.
Fattori di rischio:
Il fattore di rischio fondamentale è legato alla dinamica dei tassi di interesse. L’avvio di una politica monetaria restrittiva avrebbe effetti negativi sul valore dei prezzi delle obbligazioni e di conseguenza sul rendimento complessivo dell’Etf. Un altro rischio è legato alla possibile revisione al ribasso del rating di credito delle varie società.

Sondaggi

Dopo la buona performance del 2019, l'indice Ftse Mib cosa farà nel 2020?
scenderà a 20.000 punti
rimarrà stabile intorno a 24.000 punti
salirà intorno a 26.000
schizzerà ai 30.000

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967