Scheda ETF

Nome: Boost BTP 10Y 5x Short Daily ETP

Dati principali

Nome: Boost BTP 10Y 5x Short Daily ETP
Sottostante: Bnp Paribas Long Term Btp Future
Mercato di riferimento: Titoli di Stato
Emittente: Boost ETP
Prospetto Informativo

Valori
Ultimo Valore: 9,61 EUR   Data: 27.11.2020   Massimo (giorno): 9,642   Minimo (giorno): 9,587

Rendimento %
Da inizio anno
3 mesi
6 mesi
12 mesi
36 mesi
  val.
Costi gestione annui 0,99%
Armonizzato
Dividendo distribuito
Data stacco dividendo
Descrizione e commento:
Il Boost Btp 10y 5x Short Daily permette di replicare all’inverso con leva 5 l'andamento dei future Btp a 10 anni. L’ETP offre pertanto un rendimento complessivo costituito da una performance giornaliera quintupla inversa (-5x) rispetto all’andamento dell’indice BNP Paribas Long Term BTP Future Index che replica i future Long-Term Euro-BTP front-month, oltre che dal reddito da interessi maturato sull'importo collateralizzato. Questo ETP consente pertanto di ottenere una correlazione inversa con un portafoglio di titoli emessi dai governo italiano. Il valore patrimoniale netto del fondo aumenterà in caso di ribasso dell'indice BTP Future quotato sull'Eurex e viceversa.
Sintesi:
Il Boost Btp 10y 5x Short Daily è destinato ad un investitore che cerca una valorizzazione del suo capitale esponendosi in modo inverso ai mercati delle obbligazioni con una scadenza di 10 anni emesse dal governo italiano.
Indice sottostante:
L'indice BNP Paribas Long Term BTP Future replica i future Long-Term Euro-BTP front-month. I contratti future Long-Term Euro-BTP la cui scadenza è compresa tra gli 8,5 e i 11 anni, sono trattati nel mercato internazionale EUREX.
Strategia:
Con questo ETP è possibile replicare all'inverso con leva cinque la performance di un indice che si rifà ai titoli di stato italiani. Lo strumento sarà quindi esposto alle decisioni di tasso prese dalla Bce. Si adatta a un contesto di aspettative di rialzi dei tassi di interesse reali con conseguente discesa di valore dei Btp.
Fattori di rischio:
Questo ETP è fortemente esposto al rischio di tasso avendo una leva 5 short. In caso di rialzo dei tassi, il valore dello strumento subirà un apprezzamento tre volte più intenso di quello registrato dal BTP, viceversa in caso di taglio dei tassi si assisterà a un deprezzamento cinque volte più intenso.

Sondaggi

Dopo la buona performance del 2019, l'indice Ftse Mib cosa farà nel 2020?
scenderà a 20.000 punti
rimarrà stabile intorno a 24.000 punti
salirà intorno a 26.000
schizzerà ai 30.000

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967