Piazza Affari e Borse europee previste positive in avvio, oggi asta del Tesoro

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

L'angolo del trader

12 febbraio 2019 - 08:45

MILANO (Finanza.com) Piazza Affari e le principali Borse europee dovrebbero proseguire i guadagni di inizio ottava e aprire in rialzo, incoraggiate dai rialzi dei listini asiatici questa mattina. A Tokyo l'indice Nikkei, dopo essere rimasto chiuso ieri per festività, ha recuperato con un balzo del 2,61%, grazie allla discesa dello yen. A sostenere il trend positivo dei mercati sono le novità che arrivano dal fronte delle trattative commerciali Usa-Cina. Il presidente americano Donald Trump, in un evento organizzato in Texas, ha affermato che "non vogliamo che la Cina sia in difficoltà", aggiungendo che ci saranno "grandi accordi sul commercio". Si allentano anche le tensioni sullo shutdown con un accordo di principio raggiunto ieri sera dai parlamentari Usa.

In Europa rimane caldo il fronte Brexit con le ultime indiscrezioni raccolta da The Sun, secondo cui la premier britannica Theresa May sarebbe pronta a rassegnare le dimissioni nel corso dell'estate. Intanto, mentre si avvicina la data stabilita per la concretizzazione della Brexit, fissata al 29 marzo, Bloomberg riporta i commenti di un funzionario Ue, che parla della "necessità di una soluzione urgente per la Brexit", sottolineando come sia cruciale che il divorzio ottenga il via libera del Parlamento inglese. Intanto in Italia sul fronte politico si accende il dibattito intorno ai vertici di Bankitalia. L'Unione europea ha richiamato l'Italia, dopo le dichiarazioni dei due vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini, secondo cui i vertici di Palazzo Koch, così come quelli della Consob, dovrebbero essere azzerati.

Guardando agli appuntamenti odierni, si segnala che il Tesoro offrirà in asta Bot annuali per 6,5 miliardi. Ieri si è assistito a un allentamento dello spread tornato sotto la soglia dei 280 punti base. La giornata prevede la riunione dell'Ecofin e l'intervento all'Europarlamento del presidente del Consiglio Conte che ha in agenda anche un incontro con il presidente della Commissione Ue Juncker. Previsto un discorso di Powell della Fed e il rapporto mensile dell'Opec.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Ultime dai Blog

Dove sarà l'indice Ftse Mib a fine 2019?
Molto superiore ai livelli attuali (18.760)
Molto al di sotto ai livelli attuali
Agli stessi livelli
Di poco superiore ai livelli attuali
Di poco inferiore ai livelli attuali

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]

Finanza.com_notizie