Piazza Affari e Borse europee previste poco mosse in avvio, oggi asta Ctz e Btpei

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

L'angolo del trader

28 maggio 2019 - 08:44

MILANO (Finanza.com) E' atteso un avvio debole per Piazza Affari e in moderato rialzo per le principali Borse europee. Oltre al ritorno di Wall Street (ieri rimasta chiusa per festività), la seduta odierna sarà animata da diversi dati macro, tra cui spiccano gli indici di fiducia. In primo piano rimane anche la fusione tra Fiat Chrysler e Renault. A questo riguardo, oggi si riunirà il Cda di Nissan per analizzare da vicino il deal, vista la sua alleanza con la casa francese.

Intanto l'azionario asiatico si è mosso per lo più in territorio positivo, con Tokyo che ha chiuso con un progresso dello 0,37%. Prosegue la visita del presidente americano Donald Trump in Giappone, da cui dice di aspettarsi novità commerciali, probabilmente in arrivo ad agosto.

Per quanto riguarda l'Italia, il focus rimane anche oggi sul trend dei titoli bancari, dei Btp e dell'euro, dopo le indiscrezioni riportate da Bloomberg, secondo cui Bruxelles si appresterebbe a comminare all'Italia una multa da 3,5 miliardi di euro, per non aver osservato gli impegni presi per ridurre i propri livelli di debito e deficit. Ieri l'indice Ftse Mib ha chiuso la seduta in calo dello 0,06% a 20.363 punti, dilapidando sul finale tutti i guadagni di inizio giornata, mentre sull'obbligazionario lo spread Btp-Bund si è impennato oltre la soglia dei 280 punti base. Oggi il Tesoro collocherà Ctz e Btp legati all'inflazione.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Ultime dai Blog

Dove sarà l'indice Ftse Mib a fine 2019?
Molto superiore ai livelli attuali (18.760)
Molto al di sotto ai livelli attuali
Agli stessi livelli
Di poco superiore ai livelli attuali
Di poco inferiore ai livelli attuali

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]

Finanza.com_notizie