Piazza Affari e Borse europee attese prudenti in avvio

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

L'angolo del trader

31 marzo 2020 - 08:44

MILANO (Finanza.com) Si attende una partenza all'insegna della cautela per Piazza Affari e le Borse europee. Da una parte il buon dato giunto dalla Cina questa mattina, che ha mostrato un sorprendente recupero dell'attività manifatturiera, dopo il lockdown che ha messo in quarantena l'economia del paese, a seguito dei contagi da coronavirus. L'indice Pmi manifatturiero della Cina di marzo è tornato in fase di espansione, attestandosi a 52 punti (dunque al di sopra dei 50 punti, linea di demarcazione tra fase di contrazione - valori al di sotto - e fase di espansione - valori al di sopra), ben superiori ai 45 punti attesi. A febbraio, il dato era capitolato al minimo record di 35,7 punti.

Dall'altra parte però continua a preoccupare l'emergenza sanitaria legata al coronavirus che non mostra segnali di miglioramento. In Francia, il bilancio dei decessi ha superato quota 3.000. In Italia, secondo l'ultimo bollettino della Protezione Civile, le persone complessivamente risultate positive al coronavirus hanno superato quota 100mila, tuttavia le persone guarite nelle ultime 24 ore sono state 1.590, il numero più alto dall’inizio dell’emergenza nel paese.

La seduta odierna sarà movimentata da alcuni appuntamenti. In primis quello con l'inflazione in Italia e nell'Eurozona. Nel pomeriggio dagli Stati Uniti giungerà la fiducia dei consumatori. Sul fronte emissioni si segnala l'asta del Tesoro di Btp per un importo complessivo fino a 7,75 miliardi.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Annunci pubblicitari

Ultime dai Blog

Dopo la buona performance del 2019, l'indice Ftse Mib cosa farà nel 2020?
scenderà a 20.000 punti
rimarrà stabile intorno a 24.000 punti
salirà intorno a 26.000
schizzerà ai 30.000

Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it

Finanza.com_notizie