News Notiziario Notizie Resto del mondo Non solo petrolio: con guerra Russia-Ucraina nuovi record per quotazioni grano, alluminio, nichel

Non solo petrolio: con guerra Russia-Ucraina nuovi record per quotazioni grano, alluminio, nichel

Prosegue la corsa delle commodities, sostenuta dai timori di una ulteriore scarsità dell’offerta a causa della guerra in corso tra Russia e Ucraina:

i prezzi del petrolio, dell’alluminio, del grano e di altre commodities continuano a volare.

Il Brent crude ha superato la soglia dei 118 dollari al barile per la prima volta dal febbraio del 2013; l’alluminio ha inanellato un nuovo record storico, salendo sul London Metal Exchange del 2,3% a $3.650 (dall’inizio dell’anno è balzato del 30%), mentre le quotazioni del nichel sono salite fino a +4% a $26,935 la tonnellata.

La Russia di Vladimir Putin è un importante produttore di entrambi i metalli.

I futures sul grano scambiati a Chicago sono schizzati al massimo degli ultimi 14 anni, a $11,34 il bushel, portando il rally di questo mese a quasi +40%.

Stando ai dati del dipartimento Usa dell’Agricoltura riportati dal Guardian, Russia e Ucraina insieme hanno inciso sulle esportazioni mondiali di grano dello scorso anno per circa il 29%.