Dollaro recupera terreno dopo record Ism servizi, euro sotto pressione a $1,1620

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

3 novembre 2017 - 15:47


MILANO (Finanza.com)

Il recupero del dollaro successivo alla pubblicazione dell'ISM Servizi Usa mette sotto pressione l'euro che accelera al ribasso nei confronti della valuta americana, cedendo lo 0,33%, a $1,1620.

Il dollaro è ora piatto nei confronti dello yen, a JPY 114,08 circa.

In generale, l'ICE Dollar Index, che misura il trend del dollaro nei confronti di un paniere costituito da sei delle principali valute a livello mondiale, sale dello 0,12%, a 94,771 punti, recuperando dalla flessione successiva alla pubblicazione del report occupazionale Usa che, pur se solido, ha messo in evidenza una creazione di nuovi posti di lavoro inferiore alle attese.

A dare una spinta al dollaro è stato il record in 12 anni testato dall'Ism servizi.

La sterlina rimane in rialzo rispetto al dollaro, +0,13%, a $1,3091, dopo essere precipitata dell'1,4%, successivamente al rialzo dei tassi - il primo in dieci anni - della Bank of England, annunciato ieri.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967