Petrolio: Opec abbassa ancora la previsione di domanda nel 2020

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

12 agosto 2020 - 15:57

MILANO (Finanza.com)

L'O
pec si aspetta per quest'anno un calo della domanda mondiale di petrolio più forte di quello previsto solo lo scorso mese. Nel suo ultimo rapporto mensile, diffuso oggi, l'Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio stima un calo della domanda globale di greggio di 9,06 milioni di barili al giorno per il 2020, contro una flessione di 8,95 milioni di barili indicati prima. La revisione riflette livelli di attività economica più bassi in alcuni paesi. "L'andamento dei prezzi dei prodotti grezzi e raffinati nella seconda metà del 2020 continuerà a essere influenzato dalle preoccupazioni per una seconda ondata di infezioni e un aumento delle scorte globali", spiega il rapporto. Per il 2021, l'Opec prevede ancora un rimbalzo della domanda di 7 milioni di barili al giorno, ma riconosce il persistere di diverse incertezze.

Tutte le notizie su: petrolio, opec

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967