Forex: sul dollaro scattano i buy dopo esito Fed, reazione legata a nuove stime crescita

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Redazione Finanza

17 settembre 2020 - 09:24

MILANO (Finanza.com)

Se sui mercati azionari prevalgono le vendite, sul dollaro scattano i buy. Questa la reazione 'divergente' all'indomani degli annunci della Federal Reserve (Fed). "La positiva reazione è dovuta al fatto che la Fed ha rivisto significativamente al rialzo le previsioni di crescita 2020 a -3,7% da -6,5% di giugno e Powell ha spiegato che la ripresa dell’economia è stata più rapida del previsto negli ultimi due mesi - segnalano gli esperti dell'ufficio studi di Intesa Sanpaolo nella 'Forex Flash' odierna -. Per il resto, i tassi come atteso sono rimasti invariati a 0-0,25% e la Fed prevede di lasciarli fermi ai livelli attuali fino a tutto il 2023".

Il messaggio complessivo rimane però molto prudente. "La Fed - osservano ancora da Intesa Sanpaolo - ribadisce infatti che lo scenario resta fortemente dipendente dall’evoluzione della pandemia e che permane un livello straordinariamente elevato di incertezza, ripetendo di essere pronta a utilizzare tutti gli strumenti a disposizione per contrastare la crisi e aggiungendo che anche quando riprenderà ad alzare i tassi la politica monetaria resterà ancora accomodante".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967