Oro: nei prossimi mesi prezzo stabile intorno ai 1300 dollari (analisti)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

6 febbraio 2019 - 10:55

MILANO (Finanza.com)

Seb
bene i mercati azionari, recentemente più solidi, abbiano messo un freno ai prezzi dell'oro, questi manterranno una certa solidità. Ne è convinto l'esperto Névine Pollini, senior commodity analyst di Union Bancaire Privée (UBP), guardando alle incognite non ancora risolte. In primis la guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina. "L'oro continuerà ad apprezzarsi, almeno fino a quando la controversia commerciale tra Stati Uniti e Cina non sarà risolta - afferma Pollini - E se anche si raggiungesse un accordo sul fronte della guerra commerciale, il dibattito sul tetto massimo del debito degli Stati Uniti si riaccenderà presto negli Usa, poiché l'attuale limite del debito sarà raggiunto entro l'1 marzo". In questo contesto, i prezzi dell'oro potrebbero rimanere positivi per i mesi a venire, resistendo intorno ai 1.300 dollari, secondo l'esperto di UBP.

Tutte le notizie su: oro, materie prime, metalli

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967