Sterlina potrebbe restare sulla difensiva, attesa per decisioni su Brexit (analisti)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

9 gennaio 2020 - 08:29

MILANO (Finanza.com)

Sterlina poco mossa in avvio di giornata, con il cambio GBP/USD che viaggia poco sopra 1,31 (+0,06%), in attesa di novità sul fronte Brexit. "La sterlina è scesa ancora ieri contro il dollaro penalizzata dal rischio che non si riesca a raggiungere un nuovo accordo commerciale con l’UE, mentre è salita contro euro da 0,85 a 0,84 EUR/GBP, per via del maggiore calo della moneta unica", scrivono gli esperti dell'ufficio studi di Intesa Sanpaolo nella "Forex Flash" odierna.
Se ieri l'incontro tra il premier britannico, Boris Johnson, e il presidente della Commissione Europea, Ursula Von der Leyen, è stato positivo ma non è stato risolutivo, il mercato guarda ora alle prossime tappe.

Come ricordano da Intesa Sanpaolo oggi è previsto il voto alla House of Commons sull’accordo di recesso siglato dal governo Johnson e sul provvedimento volto a impedire l’estensione del periodo di transizione. Le attese sono che vengano approvati entrambi. Lunedì ci sarà il passaggio alla House of Lords. "In assenza di altre novità favorevoli, la sterlina rischia di restare sulla difensiva", concludono gli esperti.


Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967