Oro cerca reazione dopo recente selloff: sponda da debolezza dollaro (analisti)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

1 dicembre 2020 - 12:37

MILANO (Finanza.com)

L'oro sta cercando di reagire dopo il selloff visto nelle ultime sessioni di trading. Questa mattina le quotazioni del metallo giallo sono in rialzo dell'1,6%. "Il nuovo declino del dollaro sta supportando il lingotto, in uno scenario ancora dominato dal rischio, ma dove possiamo vedere un rallentamento della pressione rialzista del mese scorso", commenta Carlo Alberto De Casa, capo analista di ActivTrades. "Alcuni investitori pensano che i mercati siano troppo ottimisti sulle probabilità di una ripresa economica e sulle prospettive per il 2021, nonostante gli stimoli delle banche centrali - segnala ancora l'esperto -. Ciò potrebbe generare alcune prese di profitto su titoli e indici ed essere di supporto per il prezzo dell'oro, sebbene le prospettive a breve termine rimangano deboli per il lingotto dopo la rottura del livello chiave di supporto a quota 1.850 dollari l'oncia".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967