Forex: tre commodity currency pronte a sovraperformare nel secondo semestre (analisti)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

16 luglio 2021 - 13:50


MILANO (Finanza.com)

I mercati valutari globali hanno visto una forte correzione del sentiment di mercato nelle ultime settimane; questo ha particolarmente colpito le valute legate alle materie prime. "La situazione potrebbe cambiare presto e ci sono tre valute, sostenute da banche centrali aggressive, che riteniamo possano beneficiare maggiormente", rimarca l'FX Strategist di ING, Francesco Pesole. Tali valute sono il dollaro canadese, il dollaro neozelandese e la corona norvegese; i tassi swap a due anni per tutti e tre sono già significativamente più alti rispetto al resto di quelli del G10. Pesole si aspetta che le banche centrali della Nuova Zelanda e della Norvegia aumentino i tassi di interesse quest'anno. E i mercati potrebbero iniziare presto a ipotizzare che anche il Canada si muoverà prima del previsto.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967