Brent sfonda quota 60$ al barile per la prima volta in più di un anno

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

8 febbraio 2021 - 12:11

MILANO (Finanza.com)

Petrolio in rialzo in avvio di settimana con il Brent che ha raggiunto per la prima volta in più di un anno la soglia dei 60 al barile. "C'è un mix di elementi dietro il rialzo del petrolio. Prima di tutto, l'aspettativa di una ripresa economica rapida e forte (forse una visione un po’ troppo ottimista). In secondo luogo, gli investitori sperano in nuove misure di stimolo economico da parte del governo degli Stati Uniti", lo scrive Carlo Alberto De Casa, capo analista di ActivTrades. In poche parole, aggiunge De Casa, l'ottimismo che stiamo vedendo nei mercati azionari, dominati da una forte propensione al rischio, sta supportando il prezzo del greggio e anche il WTI ha appena raggiunto un nuovo massimo di 13 mesi. L'esperto si sofferma sulla questione tecnica: "non è ancora cambiato nulla e gli investitori scommettono ancora su un ulteriore rimbalzo del prezzo di entrambi i principali benchmark petroliferi".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967