Daimler: taglio dei salari per 1500 lavoratori brasiliani

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Lorenzo Cellone

31 agosto 2015 - 17:52

MILANO (Finanza.com)

Daimler ha deciso di tagliare del 20% le ore lavorative e il salario a 1.500 dipendenti della fabbrica di camion situata a Sao Bernardo. Il governo brasiliano contribuirà per il 10% del taglio salariale, intervenendo quindi nella disputa fra la casa automobilistica tedesca ed i dipendenti dello stabilimento carioca, che minacciavano uno sciopero contro la proposta iniziale di licenziare 1.500 lavoratori dell’impianto brasiliano.

L’accordo sarà valido dal mese prossimo fino a maggio 2016, mentre il patto per mantenere i posti di lavoro delle 1.500 persone coinvolte nella vicenda ha validità annuale. Nonostante l’accordo raggiunto tra Daimler, lavoratori e governo brasiliano, la casa automobilistica tedesca ha voluto rimarcare come le difficoltà congiunturali in Brasile rendano le prospettive per il mercato dei camion molto difficili.

Tutte le notizie su: daimler, brasile

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967