Presidente Renault Senard a Nissan: 'opportunità perduta' con Fiat Chrysler (Il Sole 24 Ore)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

26 giugno 2019 - 07:56

MILANO (Finanza.com)

Jean Dominique-Senard, presidente di Renault, ha lanciato all'assemblea di Nissan che si è svolta alla National Convention Hall di Yokohama - dove si è tenuta la prima assemblea degli azionisti di Nissan dell'era post Ghosn - un chiaro messaggio sull'«opportunità perduta» con Fiat Chrysler:

"Non ho mai pensato a un accordo tra Renault e Fca senza avere in mente l'alleanza con Nissan – ha detto – Sarebbe stato un progetto meraviglioso per l'alleanza e per Nissan. Con incredibili benefici per Nissan, specialmente in Nord America ma non solo".

Ma le sue parole non hanno avuto presa sul ceo di Nissan, Hiroto Saikawa, la cui carica è stata riconfermata, nonostante non siano mancate le critiche riguardo alla "sua presenza nel board da 14 anni, che implicherebbe almeno una parte di responsabilità nelle deficienze di governance che hanno permesso le presunte malefatte di Ghosn".

"Saikawa - riporta il Sole 24 Ore - si è presentato come alfiere dell'indipendenza aziendale, dichiarando che «non lascerà mai» che Renault interferisca nella gestione aziendale e avvertendo che «se la relazione diventasse vincente-perdente e non di eguaglianza e indipendenza, il principio dell'alleanza si sfalderebbe molto presto». Ha anche ribadito la sua opinione che una fusione Renault-Nissan «non è una buona idea». I colloqui sul futuro dell'alleanza, ha aggiunto, sono «posposti» in quanto la priorità ora è il rilancio del business di Nissan".

Vai alle quotazioni di:

Notizie su NISSAN MOTOR CO

Notizie su RENAULT

Notizie su Fiat Chrysler Automobiles

Notizie su FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]