News Finanza Notizie Mondo Moody’s e Fitch bocciano rating Russia a ‘junk’. Azioni russe cacciate da indici Ftse Russell e MSCI

Moody’s e Fitch bocciano rating Russia a ‘junk’. Azioni russe cacciate da indici Ftse Russell e MSCI

Moody’s si allinea alla posizione di Fitch, tagliando il rating sul debito sovrano della Russia al livello junk, ovvero spazzatura. La valutazione, ha sottolineato l’agenzia di rating, rimane sotto osservazione per la possibilità di ulteriori downgrade. L’annuncio di Fitch era arrivato nella giornata di ieri, seguendo la bocciatura a junk da parte di S&P della scorsa settimana.

E se il debito è ormai bollato come spazzatura dalle tre principali agenzie di rating, l’azionario made in Russia non se la passa sicuramente bene, visto che le società che stilano gli indici Ftse Russell e MSCI hanno annunciato nelle ultime ore che le azioni delle aziende russe quotate saranno tutte rimosse dagli indici in cui sono presenti.

Il Ftse Russell ha comunicato che la decisione sarà efficace a partire dal prossimo 7 marzo, mentre l’MSCI ha reso noto che la rimozione dei titoli russi avverrà dopo la chiusura delle contrattazioni del 9 marzo.

Fitch ha tagliato il rating sul debito della Russia da “BBB” a “B” con rating watch negativo. Il rating di Moody’s è stato portato anch’esso a junk, a “B3”.