George Soros: con balzo dollaro e fuga capitali nuova crisi finanziaria, su Ue minaccia esistenziale

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

10 settembre 2018 - 08:25


MILANO (Finanza.com)

Il
balzo del dollaro e la fuga di capitali dai mercati emergenti potrebbero scatenare una nuova crisi finanziaria globale. E' quanto crede il finanziere George Soros, stando a quanto riportato da Bloomberg. Sull'Unione europea, Soros afferma per l'ennesima volta che il blocco fa fronte a una minaccia esistenziale imminente, affermando che la fine dell'accordo nucleare con l'Iran e "la distruzione" dell'alleanza transatlantica tra Ue e Stati Uniti "sono destinate a produrre un effetto negativo sull'economia europea", provocando contestualmente altre turbolenze.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967