Coronavirus, da GM a Honda a FCA divieto a dipendenti di recarsi in Cina

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

28 gennaio 2020 - 08:14

MILANO (Finanza.com)

La Cnbc ha riportato che alcuni grandi colossi dell'auto come PSA Group - con cui si è fusa FCA - e Honda Motors stanno ordinando l'evacuazione dei loro dipendenti che vivevano a Wuhan.

GM continua a monitorare la situazione, e ha per ora imposto il divieto ai suoi dipendenti di recarsi in Cina.

Anche FCA nel week end ha chiesto a tutti i suoi dipendenti di "posticipare o riprogrammare viaggi di lavoro in Cina fino alla fine di febbraio".

Esenzioni al divieto, ha detto un portavoce della società stando a quanto riportato dalla Cnbc, potrebbero essere fatte in caso "di cruciali questioni di business, dopo consultazioni con i dipartimenti di risorse umane e sicurezza".

Tutte le notizie su: coronavirus, FCA-PSA, gm, honda

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it