News Finanza Notizie Mondo Investitori istituzionali, interessati agli hardware provider e pagamenti digitali

Investitori istituzionali, interessati agli hardware provider e pagamenti digitali

Gli investitori istituzionali sono pronti ad accrescere gli investimenti sul segmento tecnologico nei prossimi anni e a diventarne i protagonisti: hardware provider e pagamenti digitali rappresentano alcuni degli elementi più interessanti nell’ottica di investimento. Lo rivela la nuova ricerca firmata Grayscale Investments, il più grande gestore di asset digitali al mondo.

In particolare, il 71% degli investitori intervistati ritiene che i fornitori di hardware si accaparreranno una quota

maggiore della spesa di 55 miliardi di dollari prevista nel settore dell’estrazione di asset digitali. E’ attesa inoltre anche una crescita nel settore delle piattaforme di pagamento digitali: lo scorso anno i volumi dei pagamenti on-chain hanno raggiunto i 25 trilioni di dollari solo tra Stablecoin, Bitcoin e Ethereum, ma il 70% dei partecipanti ha affermato che entro il 2030 questi volumi raggiungeranno i 30 trilioni di dollari o più. Uno su tre, inoltre, reputa che il valore raggiunto sarà superiore a i 40 trilioni di dollari, superando così il settore delle carte di credito.