Wall Street si prepara a un avvio in rialzo, si allentano tensioni dopo accordo Usa-Messico

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

10 giugno 2019 - 14:22

MILANO (Finanza.com)

La questione commerciale resta un faro per i listini azionari, Wall Street ovviamente compresa. I future sui principali indici della Borsa americana stanno percorrendo la strada rialzista in scia agli ultimi sviluppi sul fronte commerciale: il contratto sul Dow Jones e quello sull'S&P 500 segnano rispettivamente una crescita dello 0,52% e dello 0,48% mentre quello sul Nasdaq 100 avanza dello 0,61 per cento. Venerdì sera il presidente americano Donald Trump ha deciso di rinunciare di imporre i dazi contro il Messico, che sarebbero scattati oggi.

In una giornata priva di dati macro in arrivo dagli Usa, gli investitori guardano ad alcune storie societarie quelle tra Raytheon e United Technologies che hanno annunciato un accordo tutto in azioni, volto a creare un colosso aerospaziale che sarebbe secondo, negli Stati Uniti, soltanto a Boeing, con un fatturato annuo di $74 miliardi. L'accordo, che entrambe le aziende hanno definito 'fusione alla pari', si concluderebbe entro il primo semestre del 2020. E vola nel pre-mercato Tableau Software che è stata acquisita da Salesforce.com. Due big dell'auto Usa Ford e Gm in evidenza dopo lo stop alle sanzioni di Trump al Messico.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]