Tim Cook: 'possiedo criptovalute in ottica portafoglio diversificato ma non farei investire Apple in Bitcoin o Ethereum'

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

10 novembre 2021 - 09:10


MILANO (Finanza.com)

Tim Cook, numero uno di Apple, ha rivelato che detiene un po' di criptovalute, in risposta a una domanda se possieda Bitcoin o Ethereum, che gli è stata posta durante la conferenza The New York Times DealBook.

"Si, è così - ha risposto il ceo - Credo che sia ragionevole detenere le criptovalute come parte di un portafoglio diversificato. Detto questo, non sto dando alcun consiglio di investimento".

Cook ha ammesso di essere interessato al mondo cripto da un po' e di aver fatto ricerche sull'argomento.

Il numero uno del gigante americano ha escluso tuttavia la possibilità che Apple acquisti le monete digitali:

"Non investirei nelle cripto, e non perché non investirei i miei soldi, ma perché non credo che la gente acquisterebbe il titolo Apple per avere una esposizione verso le cripto".

Ieri il Bitcoin e l'Ethereum hanno testato nuovi valori record: il primo, superando la soglia di 68.000 dollari per la prima volta nella sua storia, balzando fino a $68.382,60, il secondo salendo fino a $4.823.95, secondo le rilevazioni di Coindesk. Oggi entrambe le criptovalute perdono terreno.

Da segnalare che i recenti acquisti sul mondo cripto hanno portato la capitalizzazione totale delle criptovalute a volare a quasi 3 trilioni di dollari, in crescita di $1 trilione soltanto nell'ultimo mese, stando ai dati raccolti da CoinMarketCap.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967