S&P 500 tocca massimo storico intraday, +7% da inizio mese

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

20 giugno 2019 - 18:11

MILANO (Finanza.com)

Strappo al rialzo per Wall Street con l'indice S&P 500 che si è spinto sui nuovi massimi storici intraday. L'indice di riferimento delle 500 maggiori società Usa evidenzia un balzo del 7% da inizio mese e ha raggiunto oggi un livello record intraday di 2956,62.

Sponda importante dalla Federal Reserve che ieri sera ha deciso, come da attese, di lasciare invariati i tassi di interesse nel range compreso tra il 2,25% e il 2,50%, aprendo però a futuri tagli. La banca centrale degli Stati Uniti si è impegnata a "agire in modo appropriato" per sostenere l'economica.Il dot plot è rimasto invariato per il 2019, ma quasi la metà degli esponenti del Fomc intravede ora tassi di interesse più bassi. La Fed si è detta pronta a contrastare i crescenti rischi economici, in un contesto di tensioni commerciali e timori per la debolezza dell'inflazione.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]